Santa Caterina, SC Lecco protagonista con 3 vittorie e un secondo posto

Petra Smaldore

Santa Caterina, SC Lecco protagonista con 3 vittorie e un secondo posto

Petra Smaldore

Petra Smaldore

SANTA CATERINA – Si ricomincia da dove ci eravamo lasciati: risultati, podi e applausi. A Santa Caterina lo Sci Club Lecco si mette subito in mostra e lo fa conquistando 4 podi in tre giornate grazie a Martina Nobis (Slalom Gigante), Petra Smaldore che fa doppietta Slalom Gigante e Slalom Speciale e Davide Baruffaldi (Slalom Gigante).

Tre gare in tre giorni (28 – 29 e 30) sulle nevi di Santa Caterina da dove giungono risultati e buonissime prestazioni.

Il 28 novembre, si comincia con lo Slalom Gigante; nella gara femminile Martina Nobis non fa sconti e sale sul gradino più alto del podio fermando il cronometro sul tempo di 2’04”51, dietro di lei Petra Smaldore che chiude con il tempo di 2’05”50. Giornata no per Giulia Ghislandi e Letizia Ciolina che non concludo la loro gara.
Nella gara maschile Davide Baruffaldi sfiora il podio dopo una gara eccellente; suo il 4° posto con il tempo di 2’02”28. Più dietro al 35° Lorenzo Ciolina e al 48° Federico Pelizzari. Nulla da fare per Antonio Vittori e Francesco Nava.

Nella gara del 29, sempre Slalom Gigante, il miglior tempo nella gara femminile è quello di  Chiara Borghi che chiude in 9^ posizione dopo un’ottima gara, al 13° posto una buona Giulia Ghislandi, autrice di un performance decisamente positiva. Nulla da fare per Ciolina.
Nella gara maschile è Davide Baruffaldi il protagonista di giornata capace di mettere tutti dietro le spalle andando a conquistare il podio più alto con il tempo di 1’54”78. Luca Zanini chiude al 41° posto mentre Antonio Vittorio non ha concluso la sua gara.

Nella terza e ultima gara, altro podio per lo Sci Club Lecco grazie a Petra Smaldore che nello Slalom è la migliore, 1’31”67 il suo tempo. Fa molto bene Chiara Borghi che per un soffio non sale sul podio dovendosi “accontentare” del 4° posto. Molto bene anche Giulia Ghislandi 8^. Fuori anzitempo Ciolina.
Nella gara maschile niente podio per Baruffaldi ma per un non nulla, suo il 4° posto con il tempo di 1’26”02, più dietro Lorenzo Ciolina (32°) mentre Pelizzari, Zanni e Vittorio non hanno concluso la gara.

/ Senza categoria

Condividi il post

About the Author

Commenti

Non sono presenti commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 3 =